RIMOZIONE TATUAGGI

CON TECNOLOGIA LASER Q-SWITCHED

La rimozione dei tatuaggi laser assistita, con laser q-switched, è una procedura sicura che utilizza una sequenza di impulsi laser brevissimi (dell’ordine dei nanosecondi) per frantumare l’inchiostro del tatuaggio e per consentire la rimozione dei pigmenti attraverso i normali processi immunitari del corpo.

I tatuaggi sono destinati ad essere definitivi e per questo motivo la loro rimozione può richiedere, nella maggior parte dei casi, tra i 4 e i 10 trattamenti.

I fattori che influenzano il numero di trattamenti necessari includono il tipo di pelle, i colori del tatuaggio, la sua posizione sul corpo, la quantità di inchiostro utilizzata e la presenza di eventuali cicatrici nell’area.

QUANTO DURA UN TRATTAMENTO?

La durata del trattamento dipende dalle dimensioni del tatuaggio e dal numero di colori (tatuaggi multicolore richiedono passaggi multipli utilizzando raggi laser di colori diversi).

Per tatuaggi di piccole e medie dimensioni, la durata dell’applicazione è di circa 5 minuti, per 

tatuaggi multicolore di medie dimensioni sono necessari dai 10 ai 30 minuti.

A CHI E' RIVOLTO?

Ogni tatuaggio è unico e le tecniche di rimozione devono essere personalizzate per corrispondere alle esigenze di ogni singolo caso. In passato, i tatuaggi potevano essere rimossi con una grande varietà di metodi ma in molti casi le cicatrici erano più sgradevoli del tatuaggio stesso.

I pazienti con tatuaggi trattati precedentemente possono essere dei candidati per la terapia laser. Anche tatuaggi che non sono stati rimossi completamente con altri metodiche possono rispondere bene alla terapia laser. 

Il trattamento laser potrebbe inoltre essere preparatorio per un eventuale “changing tatoo”.