Rimozione di lesioni cutanee e inestetismi quali: cheratosi seborroiche, nevi dermici benigni, lesioni esofitiche, fibromi penduli, papule fibrose, iperplasie sebacee, xantelasmi, mollusco contagioso,grani di miglio, condilomi acuminati, verruche virali.

Nella maggior parte dei casi l’intervento viene effettuato mediante l’uso di un radiobisturi che crea un arco voltaico sulla punta del manipolo determinando la generazione di calore e la sublimazione del tessuto trattato (passaggio dallo stato solido a quello gassoso).

 

L’Interazione con il tessuto è limitata e gli effetti indesiderati del trattamento quali arrossamento e sanguinamento sono molto contenuti.

Non si necessita di punti di sutura e la guarigione è molto rapida, generalmente nel giro di 7-10 giorni si ottiene la completa “restitutio ad integrum”.

PICCOLA CHIRURGIA AMBULATORIALE
CHIRURGIA ESTETICA

Collaborazione in équipe per interventi di chirurgia estetica,

parola chiave: NATURALEZZA

LIPOSCULTURA rimodellamento del profilo corporeo effettuato con tecniche mini-invasive, in anestesia locale e senza necessità di ricovero. Si ha una aspirazione del grasso localizzato in determinate regioni del corpo, come per esempio le “coulotte de cheval”, il ventre, i fianchi, i glutei, le cosce o le ginocchia. Lavorando superficialmente a livello sub-dermico si può ottenere inoltre una retrazione cutanea e una sua ridistribuzione, evitando l’effetto di svuotamento post trattamento. 

​BLEFAROPLASTICA intervento di chirurgia estetica che viene effettuato per eliminare l’eccesso cutaneo delle palpebre superiori e/o inferiori, correggendo anche eventuali accumuli adiposi. Si ottiene un netto ringiovanimento della regione degli occhi con apertura dello sguardo. Si effettua   con anestesia locale e senza necessità di ricovero. 

 

LIFTING VISO E COLLO mini-invasivo: è una procedura chirurgica che permette di eliminare le lassità cutanee e di ringiovanire i tratti del viso, riposizionando i tessuti ed eliminando la cute in eccesso. Si riesce a contrastare in maniera naturale il decadimento gravitazionale dei tessuti legati al normale processo di invecchiamento.  Con la tecnica mini-invasiva si esegue l’intervento in anestesia locale sotto lieve sedazione e non è necessaria la degenza. Il paziente va a casa il giorno stesso dell’intervento con una apposita guaina protettiva attorno all’ovale del viso e può tornare in un paio di giorni alle sue normali attività quotidiane e lavorative.

ADDOMINOPLASTICA rimodellamento chirurgico dell’addome che prevede asportazione di cute in eccesso e del grasso sottostante; può essere effettuato andando anche a riposizionare i muscoli addominali retti sulla linea mediana, qualora fosse necessario. E’ un intervento indicato  in seguito a sventramento post- gravidico, o per rimodellare la silhouette  come un vero lifting dell’addome in seguito a forti cambiamenti di peso corporeo.