LASERCHIRURGIA

E’ una tecnica chirurgica che utilizza i raggi laser (L.A.S.E.R." è acronimo di: Light Amplification by Stimulated Emission of Radiation) come un bisturi. Presenta il grande vantaggio per il paziente di poter essere operato ambulatorialmente, con anestesia locale e assenza di dolore, abbassando il rischio di sanguinamento e permettendo un post-operatorio più rapido e agevole. Il laser a CO2 che viene utilizzato in chirurga estetica permette di avere una precisione millimetrica delle incisioni e una coagulazione contemporanea alla recisione dei tessuti che riduce di gran lunga il sanguinamento con la conseguenza di tempi postoperatori più rapidi. Il laser CO2 pulsato consiste in un raggio ad anidride carbonica che agisce sul contenuto d’acqua delle cellule, vaporizzandole.
Il bersaglio del laser CO2 è quindi l’acqua contenuta all’interno delle cellule, senza danneggiare o ustionare i tessuti circostanti.
I vantaggi del laser CO2 sono rappresentati da un ridotto danno termico, minor sanguinamento, minore infiammazione e miglior cicatrizzazione.